(+39) 0121 932 755
(+39) 0121 197 6249
info@jervis.it

RIFUGIO SEMPRE APERTO
Il rifugio è di prorietà del C.A.I.

rifugio

Il Rifugio Willy Jervis è situato al fondo della Val Pellice (TO) nella suggestiva Conca del Pra ad una quota di 1.732 mt slm. Di proprietà del C.A.I.





Venne inaugurato nel 1950 e così chiamato in memoria dell’accademico del CAI e partigiano ucciso dai nazifascisti nel
1944. (Willy Jervis, 43 anni, ingegnere meccanico membro del partito d'azione, Jervis è fucilato a Villar Pellice,
la notte fra il 4 e 5 agosto 1944.)
scarica pdf dal sito dell'editrice Claudiana

  clicca sull'immagine per andare alla scheda del libro 
                 "Quando suonò la campana".  

Il rifugio è dedicato a tutti i partigiani della V Divisione “Giustizia e Libertà” caduti nella guerra di Liberazione. Nel 1976 l’edificio venne distrutto da un incendio ma, anche grazie al contributo di numerosi volontari, fu ricostruito e completamente rinnovato mantenendo tuttavia l’aspetto origianle. Riapri nel 1979 con Roby Boulard che è tuttora gestore e guida alpina del rifugio. La continuità ha permesso il miglioramento progressivo dei servizi offerti. Oggi il Rifugio W. Jervis è rinomato per la sua ospitalità, l’ottima cucina e la piacevole atmosfera famigliare riservata agli ospiti, che possono trovare la porta aperta e un pasto caldo 365 giorni l'anno.

Rifugio Willy Jervis - Bobbio Pellice - P.Iva 03840660017 - cookie policy